News

Recent news in Food & Feed Analysis

  1. Home
  2. /
  3. Novel Food: la pasta...

Analiti

Novel Food: la pasta di farina di insetti

world pasta day - insect pasta

Nuovi alimenti, nuovi potenziali allergeni

Analizzare gli alimenti è fondamentale per la sicurezza dei consumatori, per questo motivo servono kit e strumenti specifici. Noi di R-Biopharm mettiamo a disposizione un’ampia gamma di soluzioni analitiche per qualsiasi tipo di alimento, anche per la rilevazione degli insetti – il nuovo trend del settore.

Gli insetti commestibili arrivano in Occidente

Se nel mondo orientale gli insetti sono un comune pasto di tutti i giorni, in occidente non è ancora del tutto così. I vantaggi nell’uso degli insetti non sono però passati inosservati all’industria alimentare: sono sani, ricchi di fibre e sostenibili. Ecco, quindi, che anche in occidente li troviamo nei negozi, ma sotto altre forme: polveri e farine, barrette proteiche, biscotti, snack, cioccolato, cereali, hamburger, pane e pasta.

Tra tutti questi alimenti, è proprio la pasta di farina di insetti a riscuotere gran successo. Viene prodotta principalmente con semola di grano o di farro, arricchita con circa il 10-15% di farina di insetti come grilli macinati, vermi da pasto o larve di vermi di bufala.
Questo trasforma la pasta in un alimento ricco di proteine senza che si senta il sapore degli insetti.

Gli insetti commestibili: un rischio per le persone allergiche

Come qualsiasi alimento che contenga proteine, anche gli insetti commestibili rappresentano un potenziale allergene. Infatti, nonostante in occidente siano ancora molto rare, sono state documentate allergie agli insetti. In particolare a bruchi, vermi da pasto o cavallette.

Gli insetti appartengono alla stessa famiglia dei crostacei, per questo bisogna fare molta attenzione alle reazioni incrociate. Le persone allergiche a gamberi, granchi o persino agli acari della polvere devono fare molta attenzione quando mangiano insetti.

Garanzia di qualitĂ  per gli alimenti a base di insetti

Anche se in UE l’etichettatura degli allergeni per i prodotti contenenti insetti non è obbligatoria, molti produttori preferiscono indicarla.

Dal 1° gennaio 2018 è in vigore nell’UE l’attuale regolamento sui “Novel Food”. Tra questi nuovi alimenti sono presenti anche alcune tipologie di insetti che devono, quindi, essere approvati dall’EFSA.
Per i produttori diventa fondamentale analizzare i propri prodotti e garantire:

  • la sicurezza del prodotto per il consumo alimentare
  • il rispetto delle normative
  • la prevenzione di frodi alimentari
  • la tutela del proprio marchio

Se hai bisogno di un kit per la rilevazione degli insetti R-Biopharm mette a disposizione il kit SureFood® ALLERGEN Insects, un test Real-time PCR per il rilevamento qualitativo diretto di una specifica sequenza di DNA di insetti.

Per maggiori informazioni compila il modulo qui sotto, il nostro team di esperti sarĂ  lieto di spiegarti il funzionamento del kit e mostrarti il portfolio completo di kit R-Biopharm Italia.